Paura della crisi?

IoProgrammatore

Compila il form entro la scadenza del timer

e ricevi un'offerta in esclusiva!

00
Days
:
 
00
Hours
:
 
59
Minutes
:
 
59
Seconds

You missed out!

La pandemia ha portato una 

crisi globale nel mercato del lavoro.


Sono stati tanti gli esempi di aziende che hanno sofferto e sono fallite durante i lockdown

Ma non solo...

le aziende stanno soffrendo l’attuale crisi energetica, mancanza di materie prime e un mercato del lavoro sempre più instabile.


Forse anche tu sei uno dei lavoratori che ha sofferto durante questi ultimi 2 anni, perdendo il lavoro, finendo in cassa integrazione con pagamenti ritardati o con contratti sempre più instabili.


Magari svolgi un lavoro di cui non ti interessa nulla ma che hai dovuto accettare solo per una questione di sopravvivenza tua o dei tuoi cari.

Dicono che la situazione migliorerà, 

che i dati dell’ISTAT dicono che l’occupazione sta crescendo, ma è davvero così?


Se si analizza bene la situazione emerge è che il boom di lavoro sia dato solo da contratti a tempo determinato, perché le aziende hanno paura di nuove crisi e vogliono correre ai ripari in caso di altri problemi, lasciando a casa le persone per salvaguardarsi.

Magari tu fai parte di questi oppure sei uno dei pochi fortunati ad avere un contratto 

a tempo indeterminato, 

ma saresti al sicuro?

Nel 2020 hanno chiuso 73000 imprese e altre 50000 nel 2021 secondo rapporti ISTAT, 

purtroppo questa serie di crisi non mette al sicuro nessuno.

Ti posso dire che la soluzione c’è

e chiunque può entrarci con gli strumenti giusti.

Sto parlando del mercato dell’Information Technology,

detta banalmente di Consulenza Informatica.

Un mercato che non conosce crisi, che è sempre in aumento e che garantisce, a patto di impegnarsi, una crescita sia professionale sia economica.


So già a cosa stai pensando, stai pensando “l’informatica non fa per me”, “Ma è una cosa difficile”, “Io non sono bravo con il computer”, ecc.


Puoi rilassarti, uno studio pubblicato CACM nel 2015 e un altro nel 2016 del “ACM Conference on International Computing Education Research” ha dimostrato che non esiste un “gene nerd”, pensare che si ha una predisposizione per le materie scientifiche e informatiche è un mito che è stato ampiamente sfatato. 


Come anche sempre più studi sull’educazione dimostrano, 

non esistono materie per cui uno è portato ma 

dipende da come queste vengono insegnate.

Sì lo so, esistono delle eccezioni, persone con talenti naturali,

ma non siamo qui per fondare la futura Google ma per imparare un mestiere nuovo!


Secondo payscale.com, un servizio che fornisce le informazioni sulle retribuzioni,

un consulente informatico in Italia raggiunge dai 20k ai 25k da dopo il primo anno di esperienza, che può arrivare a 28k entro i primi 4 anni e supera i 35k dopo i 5 o 6 anni di esperienza.

Ti parlo solo di carriera da semplice programmatore,

nel frattempo puoi sviluppare la tua carriera per altri ruoli di management

arrivando anche a RAL oltre gli 80k!

Andiamo con calma, ovviamente tutto meraviglioso ma è così semplice?

Devo essere sincero, no!

Vedo online un sacco di pseudo-scuole che escono con slogan come

“diventa esperto in 3 mesi” oppure “lavora comodamente sulla spiaggia”.

Ebbene mi spiace deludere le tue aspettative,

non è così semplice.

00
Days
:
 
01
Hours
:
 
00
Minutes
:
 
00
Seconds

You missed out!

Ma quindi è impossibile?

 

No, non sto dicendo questo,

sto dicendo che per ogni risultato degno di nota servono degli sforzi, serve impegno,

non pensare di intraprendere questo cammino se non vuoi dare il massimo.

Mi presento, sono Michele Gallotti, sono un consulente informatico indipendente.


Lavoro in questo settore da quasi un decennio e nella mia carriera sono entrato a contatto con molte realtà del mondo dell’informatica, da banche, assicurazioni fino a portali educazionali come il portale della Treccani che sicuramente almeno una volta nella vita avrai usato.

Durante questo periodo sono stato uno dei fortunati che non ha subito la crisi della chiusura delle aziende perché il mio lavoro mi permetteva di lavorare da casa con gli stessi risultati e lo stesso stipendio.

Vedevo persone a me vicine soffrire per la crisi, in molti hanno perso il lavoro o hanno dovuto chiudere il proprio negozio e questo mi faceva stare male, mi dava una sensazione di ingiustizia per me che invece ero “fortunato”.


Ho pensato a come potevo essere d'aiuto a tutte quelle persone che perdono il lavoro a causa di eventi esterni, così, dopo 2 anni di progettazione,

è nato “Io Programmatore”

un corso che ti aiuteràgrazie a preparatissimi collaboratori

che ho incontrato durante la mia carriera,

a diventare un professionista che mai conoscerà più crisi,

che sarà sempre in aggiornamento e

che potrà decidere non solo su cosa lavorare

ma anche dettare il prezzo.

00
Days
:
 
00
Hours
:
 
59
Minutes
:
 
59
Seconds

You missed out!

Eh sì, ti può sembrare strano,

ma in questo mondo non esiste mai una fine,

sempre più aziende cercano programmatori e sono disposte a pagarti di più e con contratti sempre più stabili piuttosto che rischiare di perderti.

Okay Michele, ho capito ma cosa proponi con IoProgrammatore?”

Io Programmatore è un corso che ti insegnerà, prima ancora di mettere mano al computer, come ragiona un programmatore, quello che viene definito il pensiero computazionale, ovvero l’abilità che permette di trasformare la soluzione a un problema in piccoli passi e codificarli.


Successivamente ti verrà insegnato a programmare con uno dei linguaggi più richiesti sul mercato, in questo momento, che ti permetterà di trovare lavoro molto più velocemente.


Inoltre, finito il corso sarai aiutato a capire come muovere i primi passi: preparare il CV, crearti un profilo LinkedIn e imparare come porti a un colloquio di lavoro sia di persona che online.


Avrai sempre una persona al tuo fianco che ti aiuterà durante il corso.

Quello che a noi interessa è che alla fine del percorso sarai in grado di presentarti nel mondo del lavoro della consulenza informatica

Molti altri che insegnano sono interessati solo ad intascare i tuoi soldi e quelli della loro Regione. 


Infatti ultimamente sono stati stanziati molti fondi regionali a cui le aziende possono accedere se fanno formazione in informatica,


però il risultato è un aumento di persone e aziende che pur di avere in mano quei soldi si stanno improvvisando formatori insegnando spesso in modo superficiale 

poco strutturato dove l’unico interesse è quello di abbandonarti una volta finito con te.


Altre invece si buttano nel mondo della formazione per scaricarsi i costi aziendali della formazione del personale, ovvero ti fanno pagare migliaia di euro dei corsi 

per poi decidere se assumerti da loro oppure no.


È un modo mascherato di evitare di assumerti e formarti da subito ma di scaricare su di te i costi che dovrebbero sostenere loro, e ricorda che poi si prendono anche quelli dei fondi regionali come bonus!

 

Io ho avuto a che fare con decine di aziende, da quelle piccole di campagna fino alle grandi multinazionali.


Ho lavorato in diversi ambiti, fatto parte di molti team e gestito molti team.

Ho visto quali sono le esigenze delle aziende e venivo sempre coinvolto nei processi di selezione del personale, quindi so di cosa parlo e so di quello di cui c’è bisogno.

Nel tempo ho conosciuto professionisti favolosi che sono anche diventati amici e che chiamerò per condividere con te le loro conoscenze e trasmetterti tutto quello che ti servirà per iniziare uno dei lavori che non conoscerà mai crisi!

Forse starai pensando

Sì, capisco il tuo ragionamento e sono d’accordo ma forse ci penso fra un po' ”


Hai mai sentito parlare delle profezie autoavveranti? 


Sostanzialmente nella storia di persone di successo in svariati ambiti, come negli affari o nello sport, c’è un punto in comune: 

queste persone avevano delle aspettative con cui si sono “nutrite”. 


Nel farlo hanno cominciato, inconsciamente, a mettere delle azioni nella loro vita che in qualche modo hanno scatenato degli eventi che li hanno portati dove nessuno era arrivato prima.


Non voglio farti un discorso motivazionale da life coach ma è un dato accertato che se vuoi cambiare veramente qualcosa nella tua vita inizierai inconsciamente questo cambiamento ancor prima che consciamente,

e nel tempo questo cambiamento si manifesterà nella tua vita.

00
Days
:
 
00
Hours
:
 
59
Minutes
:
 
59
Seconds

You missed out!

Il problema per cui molte persone non riescono i questo cambiamento è perché hanno paura,

paura di lanciarsi in qualcosa che non conoscono,

la paura di essere presi in giro da amici o parenti,

paura di aver sprecato la soldi e tempo fino a quel momento per poter cambiare strada, paura di sentirsi ridicoli, ecc.

Questa serie di paure porta al male in assoluto, ovvero la procrastinazione.


Allora comincerai a domandarti “se l’azienda in cui si lavoro è in difficoltà, perché sbattersi tanto al lavoro?” oppure “Se gli stipendi sono così bassi, perché continuare a formarsi?”.


Queste domande ti portano a procrastinare, a impedirti di prendere una strada che potrebbe potenzialmente metterti in salvo da una futura crisi.

Ti posso assicurare che non sono qui a cercare di costringerti a intraprendere questa strada se non fa per te. 


Il tutor che ti verrà assegnata, in forma completamente gratuita, ti aiuterà a capire se questa strada faccia per te, qualora non lo fosse, sarà il primo che ti dirà di lasciar perdere.


Che ne dici, non è male come cosa, no?

Quello che voglio è che tu non ti lasci sfuggire magari un’occasione

di cambiamento per la tua vita.

Hai ancora dubbi o domande?

Compila il questionario qui sotto per essere contattato da uno dei nostri tutor, e se lo farai prima dello scadere del timer riceverai un’offerta esclusiva per te!

Compila il form entro la scadenza del timer

e ricevi un'offerta in esclusiva!

00
Days
:
 
00
Hours
:
 
59
Minutes
:
 
59
Seconds

You missed out!

 

Domande frequenti

Chi può frequentare il corso?

Chiunque può intraprendere questa strada, senza distinzioni!

 

Che competenze devo avere per iniziare il corso?

Solo una! La voglia di impegnarti!

Posso seguire il corso mentre lavoro o studio?

Certo!

Il corso è pensato anche per chi lavora, lasciando spazio sia alla teoria che alla pratica.

 

Di cosa ho bisogno per seguire il corso?

Un PC e una connessione a Internet.

Non hai un computer? 

Non ti preoccupare, ti aiutiamo a trovarne uno che possa andare bene.

 

E' possibile iniziare IoProgrammatore anche da zero?

Sì! Come detto l’unico requisito è la volontà di voler imparare e sfidarsi in questo mondo!

 

Quanto tempo dopo il pagamento posso iniziare a seguire?

Il tutor sarà a disposizione per farti sapere le date a calendario nel momento in cui fai richiesta.

Posso interagire con gli altri studenti e gli insegnanti?

Certo! Anzi è l’unico modo veramente efficace per abbattere in breve tempo gli scogli nell’approcciarsi a questo mondo!

Troverò sicuramente lavoro?

Purtroppo l’unica certezza nella vita sono la morte e le tasse, come in qualunque settore, dovrai mandare curriculum e prepararti ai colloqui ma in questo sarai aiutato! 

Poi starà a te metterti in gioco e superare il periodo gavetta,

eh sì quello purtroppo è onnipresente, ma una volta superato sarà solo in salita, garantito! 😊

 

Copyright - by Michele Gallotti

Privacy Policy Cookie Policy